Teatro Giov.Da Udine

UPC Tavagnacco

In Collaborazione con...

   

 

GALAN TENNIS SORRIDE CON LA FUARCEUDIN



Anche Sergio Galantini, in arte Galan tennis apprezza la nostra Fuarceudin

 

Fabbrini

 

ALL'UDINESE LA GUBANA "FUARCE UDIN"

Dal Messaggero Veneto del 09 agosto 2011


Una gubana “Fuarce Udin” per i bianconeri. E’ questo uno dei regali, che sarà sicuramente apprezzato dai giocatori dell’Udinese, che il sindaco Honsell ha portato negli spogliatoi della squadra, prima dell’inizio dell’allenamento pomeridiano. Ma il primo cittadino ha anche donato a mister Guidolin una copia con dedica del libro scritto dallo stesso Honsell “L’algoritmo del parcheggio”, mentre il capitano Totò Di Natale ha ricevuto in dono il “Gioco dei cerchietti”, un passatempo che presto potrebbe diventare uno dei giochi ufficiali della città. Molto diffuso anche a Udine e nel Friuli tra l’Ottocento e la metà del Novecento, questo gioco è stato “riesumato” con il restauro di casa Cavazzini.

Leggi tutto...

 

Dicono di noi

Ecco cosa dicono di noi...

http://www.ilfriuli.it/if/gente-del-friuli/60599/?gfactor=0

 

Storia della gubana

Indice

1. INTRODUZIONE

1.1. Considerazioni a proposito dell’informazione esistente sulla gubana e sulle sue origini

1.2. Breve esame degli errori più pesanti che devono essere corretti

1.3. Considerazioni ed informazioni da controproporre agli errori su indicati

2. LA GUBANA: PATRIA D’ORIGINE, NOME E CARATTERISTICHE

2.1. La patria

3. LA GUBANA NELLA SECONDA METÀ DEL NOSTRO SECOLO

3.1. La gubana, dolce di famiglia fino alla prima metà del Novecento 

 

1. INTRODUZIONE

 

1.1. Considerazioni a proposito dell’informazione esistente sulla gubana e sulle sue origini

 

L’informazione popolare sulla Gubana - dolce tipico delle Valli del Natisone -, secondo quanto è possibile apprendere dalla gente, se si parla per caso con qualcuno della zona nella quale questo antico dolce è familiare un po’ a tutti, o anche con abitanti della finitima zona isontina, è curiosamente meno lontana dal vero di quanto non sia quella che si ricava dai libri - non mi affretterei a chiamarli studi, e vedremo perchè - finora stampati, nei quali oggetti del discorso sono la gubana e svariati altri dolci che ciascuno si è ingegnato di assimilare o paragonare ad essa.

Leggi tutto...

 
Mediaspot

Nordestnews